La legge non torna in commissione

La legge non torna in commissione

Da la Repubblica
La “legge Concia” sull’omofobia non è stata rinviata in commissione. Oggi otto deputati del Pdl, in un testo congiunto, avevano espresso la loro disapprovazione per il testo, che vorrebbe introdurre l’aggravante della discriminazione sessuale per le aggressioni personali. Lega, Pdl e Udc avevano chiesto che il testo tornasse in commissione per una serie di “limature al testo”. Ma la proposta non ha ottenuto la maggioranza alla Camera, che prosegue così l’esame del provvedimento. Contro il rinvio in Commissione giustizia hanno votato non solo i deputati di Pd e Idv, ma anche numerosi deputati del Pdl.

Il sindaco di Roma. Il primo cittadino della capitale, Gianni Alemanno, si è dichiarato favorevole alla legge. Dopo le aggressioni subite nell’ultimo periodo a Roma da coppie omosessuali, il sindaco dice “sì alle aggravanti per violenze personali, reati fisici reali”. Ma con riserva: “Sono contrario quando si parla di aggravanti nei casi di violenze morali, cose un po’ indefinite che devono essere precisate”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...