In fuga da guerra e povertà. Il dramma dei rifugiati in Italia

In fuga da guerra e povertà. Il dramma dei rifugiati in Italia

Ogni pomeriggio, dal lunedì al venerdì, formano una coda di uomini e aspettano di entrare nella mensa. Si rivolgono agli sportelli dedicati all’orientamento al lavoro, chiedono assistenza legale o partecipano ai corsi di lingua per imparare l’italiano. Gli uomini provengono soprattutto da Afghanistan, Eritrea e Somalia. Le donne dall’Africa nera. Il 67% ha tra i 21 e i 30 anni, mentre sono pochissimi quelli che superano i 40. CONTINUA A LEGGERE

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...