Le famiglie delle vittime ringraziano

Le famiglie delle vittime ringraziano

(Fonte: http://www.navecorsara.it/wp/)

“Ma quale vanificazione dei processi, quale amnistia. Non c’è alcun “pericolo” di questo genere, come lamentano i parlamentari dell’opposizione. Nessun bisogno dunque di introdurre deroghe scritte sulla prescrizione agli incensurati per reati come il disastro colposo ferroviario, nessun timore che muoiano i processi per corruzione in atti giudiziari concussione”.

Dunque per alcuni membri della maggioranza siamo solo “in presenza di una norma diretta a dare attuazione all’articolo 111 secondo comma dellaCostituzione che prescrive norme legislative dirette adassicurare la ragionevole durata del processo”.

Con un particolare. Se passa il processo breve si farà del bene ai colpevoli di:

* Abuso d’ufficio
* Corruzione semplice e in atti giudiziari
* Rivelazione di segreti d’ufficio
* Truffa semplice o aggravata
* Frodi comunitarie
* Frodi fiscali
* Falsi in bilancio
* Bancarotta preferenziale
* Intercettazioni illecite
* Reati informatici
* Ricettazione
* Vendita di prodotti con marchi contraffatti
* Traffico di rifiuti
* Vendita di prodotti in violazione del diritto d’autore
* Sfruttamento della prostituzione (…)
* Violenza privata
* Dalsificazione di documenti pubblici
* Calunnia e falsa testimonianza
* Lesioni personali
* Omicidio colposo per colpa medica
* Maltrattamenti in famiglia
* Incendio
* Aborto clandestino

Ed ecco l’elenco parziale del numero e del tipo di processi (più di
25.000 in tutta Italia) che potrebbero finire in prescrizione:

FIRENZE
400 processi a rischio
compreso Viareggio (morte 32 persone) anche se il ministro Alfano ha detto che “la norma sul processo breve non influira’ sui processi di forte rilevanza sociale (come si fa a distinguere uno di “forte” rilevanza da uno di “media” rilevanza?), come quello sulla strage di Viareggio e quello sul terremoto de L’Aquila. ‘Il disastro – spiega il ministro della Giustizia – andra’ in prescrizione nel 2032 e se si tratta di disastro colposo plurimo andra’ in prescrizione nel 2034. Dopo 23 anni e 4 mesi”.
NAPOLI
3.500 processi a rischio
compreso riciclaggio e processi emergenza rifiuti
BARI
400 processi a rischio
compresi quelli che riguardano Fitto e Tarantini
ROMA
10.000 processi a rischio
compresi crack Cirio e BNL
MILANO
3.500 processi a rischio
compresi crack Parmalat e Antonveneta
TORINO
350 processi a rischio
Compresi scandalo Doping e Eternit Amianto
GENOVA
Violenze al G8
300
BOLOGNA
100
PALERMO
500
Compreso Fincantieri/amianto (40 operai morti d´amianto)
GORIZIA
100
Compreso Fincantieri/amianto (40 operai morti d’amianto)

Le famiglie delle vittime di questi incidenti ringraziano.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...